best_wedding_photographer_italy_cut

“Un amore elevato richiede il tuo essere vulnerabile. Devi abbandonare la tua corazza, e questo è doloroso. Devi smetterla di essere costantemente sulla difensiva, devi disfarti della tua mente calcolatrice, devi rischiare, devi vivere pericolosamente. L’altro può ferirti: per questo si ha paura di essere vulnerabili. L’altro può respingerti: per questo hai paura di innamorarti. Vedrai la tua immagine riflessa nell’altro, e potrebbe essere qualcosa di orrendo. Ma evitando le esperienze che la vita ti offre non crescerai mai. Devi accettare la sfida. (…) Cercando la sicurezza abbiamo istituito il matrimonio. Cercando la sicurezza abbiamo fondato la società. Cercando la sicurezza continuiamo a muoverci, sui cammini battuti. Ma la Vita è selvaggia. L’Amore è selvaggio. E Dio è assolutamente selvaggio! Bisogna incontrare ogni sorta di pericoli: ed è bello, perché è un’avventura. Lascia che la Vita prenda forma da sé.”

- tratto da  OSHO: Tantra, la comprensione suprema.

Scegliere di condividere insieme la propria Esistenza è anche la decisione di voler provare a rendersi trasparente all’altro, togliersi le maschere e mostrare l’autenticità del proprio volto. Nel matrimonio vedo la predisposizione di due Anime che intraprendono un discorso di onestà ed autenticità, dove l’una fa da specchio all’altra, avendo come base l’Amore e la voglia di spogliarsi di tutto quanto è superfluo sia per la propria vita che per la vita di coppia. Il Matrimonio dunque diventa opportunità di esperire e di conoscersi in relazione a Sé stessi e all’altro. In fondo anche i greci e i latini affermavano che la vita vera, l’uscita dal sogno, inizia quando si è passati per la conoscenza di Sé, dopo la trasmutazione alchemica dentro il proprio ego e i propri limiti. Il passaggio non è che un nuovo inizio dello sperimentare in chiave autentica, verso se stessi e gli altri, tutte le esperienze della vita e, nel matrimonio, la bellezza di poterlo fare in due.

Infine, voglio citare la poetica definizione di Vinicio Capossela del matrimonio:
“Questo mistero antico per cui una corda fatta da più fili regge molto di più alle avversità della vita”.

Grazie,

Francesco

Visita le gallerie di matrimoni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

error: Content is protected !!